Mascherina Made in Italy anti-smog: Urban Active Mask

La startup italiana Narvalo ha prodotto una nuova mascherina che oltre a proteggere dai batteri, protegge chi la indossa anche dalla polvere e dallo smog. È la Urban Active Mask e grazie ad un ingegnoso sistema di ventilazione è in grado di assicurare di respirare aria pulita e sensazione di freschezza.

Si può acquistare tramite una campagna di crowdfunding dal 2 marzo, nella quale si potrà avere completa e scontata del 50% sul prezzo di listino. Si può decidere di acquistare anche solo l’Active Shield, dispositivo proprietario IoT applicabile su tutte le maschere Narvalo. È uno strumento che ottimizza costantemente il flusso d’aria all’interno della maschera, assicurando comfort e raffrescamento, senza appannare gli occhiali grazie al suo Face-Fit. Inoltre, dialoga con lo smartphone per monitorare qualità dell’aria e performance respiratorie.

I vantaggi della mascherina Urban Active Mask

Spostarsi in città in bici, a piedi e in scooter proteggendosi da agenti inquinanti e da batteri ma senza rinunciare al massimo del comfort diventa possibile. È la promessa della startup Narvalo, spin-off del Politecnico di Milano, incubata in PoliHub e partecipante istituzionale di Fondazione Politecnico di Milano, che dal 2 marzo arriva su Kickstarter con la campagna di crowdfunding internazionale dedicata alla nuova Narvalo Urban Active Mask, la prima mascherina IoT che integra protezione, versatilità e tecnologia di ultima generazione.

Pensata per offrire agli urban commuters un’esperienza di respirazione unica e garantire una sensazione di freschezza durante gli spostamenti quotidiani, la Narvalo Urban Active Mask è dotata dell’Active Shield: una valvola posizionata nella parte anteriore della maschera in grado di ottimizzare costantemente il flusso d’aria all’interno della maschera riducendo l’accumulo di calore, umidità e soprattutto CO2, grazie alla presenza di sensori capaci di monitorare i dati sulle performance respiratorie di chi indossa la maschera. Il dispositivo proprietario – in attesa di brevetto italiano – può essere applicato anche sul modello di maschera precedente, la Narvalo Urban Mask: in questo modo ogni maschera “Narvalo” può trasformarsi in un device IoT di ultima generazione.

Acquistare la mascherina Urban Active Mask

Tramite Kickstarter è possibile acquistare la maschera completa, la Narvalo Urban Active, o soltanto l’innovativo Active Shield con uno sconto Early Bird esclusivo riservato ai primi sostenitori del progetto. Narvalo Urban Active Mask può essere acquistata ad prezzo di partenza di 124€ (oltre il 50% di sconto rispetto al prezzo di listino di 249,90€) e opzioni di acquisto multiplo con ulteriori agevolazioni. Per chi ha già una Urban Mask, la valvola elettronica Active Shield sarà acquistabile con prezzo di partenza di 84€ (50% di sconto rispetto al prezzo di listino di 169,90€). La campagna, che punta all’obiettivo minimo di 50.000 €, prevede anche la possibilità di acquistare un “corporate pack”, pensato per quelle aziende che vogliono offrire ai propri dipendenti un’alternativa sicura per i propri spostamenti a piedi, in bici, in scooter.

La Narvalo Urban Active è di fatto una delle più confortevoli FFP3 sul mercato, un prodotto che combina tracciamento della frequenza respiratoria con un ecosistema IoT e il flusso d’aria interno, per un’esperienza di respirazione in città mai provata prima.

Perché la mascherina Urban Active Mask è innovativa

La principale innovazione della Narvalo Urban Active è dunque l’Active Shield. Questa ventola intelligente può essere impostata su diverse modalità di funzionamento per adattarsi, tramite i dati elaborati dai sensori, alla velocità più adatta allo schema di respirazione. L’Active Shield inoltre comunica direttamente con lo smartphone tramite l’app “Narvalo app” creando un ecosistema connesso che, grazie ai sensori della maschera e al GPS dello smartphone, restituisce un quadro molto chiaro sulla qualità dell’aria respirata durante i propri spostamenti in città.

La tecnologia dell’Active Shield completa così un prodotto di altissima qualità, che unisce know how e manifattura made in Italy: grazie allo strato in carbone attivo e alla tecnologia filtrante BLS Zero di BLS, azienda specializzata da oltre 50 anni nella produzione di dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie, la Narvalo Urban garantisce un livello di filtrazione superiore al 99%, proteggendo da inquinamento atmosferico, odori e pollini oltre che da virus e batteri.

Inoltre, Narvalo Urban Active è dotata di Face-Fit, una guarnizione antibatterica in grado di adattarsi perfettamente al viso per ridurre al minimo la dispersione di aria verso l’esterno, prevenire le irritazioni della pelle causate da un indossaggio prolungato della mascherina e allo stesso tempo dire addio agli occhiali appannati. Disponibile in 6 diversi colori, la maschera vanta anche un design registrato: il tessuto 3D di rivestimento è traspirante, lavabile, idrorepellente e antistrappo.

Quella di Narvalo è una vera e propria missione: imparare dall’aria che ci circonda e contribuire a renderla più pulita. A sottolinearlo è il nome del progetto, un rimando diretto al cetaceo che si orienta e si protegge con la sua lunga zanna: così la mascherina, dal suo iconico becco, diventa oggi un elemento sempre più necessario per difendersi da agenti dannosi presenti nell’aria e migliorare la qualità della propria vita e un tratto distintivo per tutti coloro che ne sposano la filosofia.

Fonte: comunicato stampa

Foto: Narvalo