Mille nuovi alberi a Padova: al via il primo Bosco Urbano realizzato con il programma CasaMia di Tep Energy Solution (Snam)

Padova, 27 novembre 2019

Un nuovo bosco urbano grande oltre un ettaro e popolato da mille alberi nella periferia di Padova. Lo ha realizzato Tep Energy Solution, azienda del gruppo Snam specializzata in soluzioni di efficienza energetica e riduzione di impatto ambientale per imprese e privati. L’evento di presentazione si è tenuto oggi alla presenza dell’Assessore all’Ambiente, Chiara Gallani, di Marco Bianchi, Amministratore Delegato di Tep Energy Solution, di Elena Piazza, Coordinatrice dei progetti di forestazione di AzzeroCO2 e degli alunni di due classi della Scuola primaria Francesco Petrarca.

Creare un polmone verde per contenere l’inquinamento atmosferico e acustico, assorbire emissioni di CO2 e migliorare la vivibilità dell’area, con uno spazio ricreativo per residenti e bambini delle scuole vicine. Sono alcuni degli obiettivi dell’intervento, che ha interessato un’area precedentemente destinata a prato nel quartiere Altichiero, tra Via Monticano e via Pirano. Per rispettare l’ecosistema esistente e garantire la biodiversità del territorio, i giovani alberi messi a dimora appartengono esclusivamente a specie autoctone, come tigli, querce, aceri campestri e pallon di maggio. Il progetto si inserisce in un articolato programma di riforestazione cittadina promosso dal Comune di Padova denominato Padova O2, che si integra nella campagna nazionale di riforestazione Mosaico Verde.

Quello di Padova è il primo bosco urbano realizzato in Italia da Tep Energy Solution nel quadro del programma CasaMia, che offre a tutti i condomini italiani l’opportunità non solo di riqualificarsi energeticamente, ma anche di contribuire alla riduzione della propria impronta ambientale, mediante la piantumazione di nuovi alberi. Nell’occasione, Tep ha presentato anche il Sustainable Energy Program, il percorso di innovazione e sostenibilità con cui aiuta le aziende a migliorare le proprie performance energetiche e socio-ambientali.

Entrambi i programmi aderiscono alla Campagna nazionale Mosaico Verde. Ideata e promossa da AzzeroCO2 e Legambiente con lo scopo di facilitare l’incontro tra le necessità degli enti locali di recuperare aree verdi e la volontà delle aziende di investire risorse nella creazione o tutela di boschi permanenti come misura di Responsabilità Sociale d’Impresa, Mosaico Verde ha un obiettivo ambizioso: piantare 300.000 nuovi alberi e tutelare 30.000 ettari di boschi esistenti su tutto il territorio nazionale.

“Il Comune di Padova sta portando avanti un progetto ambizioso di riforestazione, Padova O2. Piantare alberi è oggi un gesto un po’ rivoluzionario, ma indispensabile per il futuro di tutti noi. – dichiara l’Assessore all’Ambiente Chiara Gallani – “L’Amministrazione è in prima linea per dare alla nostra città nuovi alberi, ma per arrivare a risultati davvero importanti serve l’aiuto di tutti: singoli cittadini, associazioni, aziende. Già molti cittadini hanno preso parte in prima persona alle prime messe a dimora lo scorso 26 ottobre. Solo collaborando tutti assieme infatti è possibile dare aria nuova alle nostre città. Per questo ringraziamo Tep Energy Solution che nel quadro del programma CasaMia si è impegnata in maniera importante per dare un nuovo bosco urbano alla nostra città. Invitiamo le aziende a seguire il suo esempio e quello di tutti coloro che stanno contribuendo a questo ambizioso progetto, che non è più un sogno, ma è sempre più concreto come dimostrano questi alberi che stanno iniziando a crescere sotto i nostri occhi.”

“Il nostro obiettivo – evidenzia Marco Bianchi, Amministratore Delegato di Tep Energy Solution – è quello di contribuire alla transizione energetica del Paese, aiutando i nostri clienti, dai cittadini alle imprese, a ridurre il proprio impatto ambientale. In questo quadro si inseriscono sia le soluzioni di efficienza energetica che proponiamo, sia il nostro impegno per le piantumazioni urbane. Con l’inaugurazione di oggi a Padova, avviamo un percorso concreto che ci porterà ad essere sempre più vicini alle città nel miglioramento della qualità della vita nei contesti urbani, riducendo l’inquinamento atmosferico e potenziando gli spazi verdi a disposizione della cittadinanza.”

“La collaborazione con Tep Energy Solution ci offre l’opportunità di partecipare ad un nuovo progetto di riqualificazione urbana con l’obiettivo di aumentare il benessere della collettività e sensibilizzare le giovani generazioni alla tutela dell’ambiente che li circonda” – dichiara Elena Piazza, Coordinatrice dei progetti di forestazione di AzzeroCO2 – “Per contribuire alla costruzione di un futuro sostenibile, AzzeroCO2 realizza gli interventi di forestazione avendo sempre cura di rispettare alcuni requisiti di sostenibilità ambientale e sociale ritenuti fondamentali e imprescindibili, quali la conservazione della biodiversità, la specificità territoriale, il miglioramento paesaggistico e la fruibilità dell’area da parte della comunità locale.”