Tre documentari sul clima da non perdere

0
16
Zur ARTE-Sendung Eine neue Welt (3/3) (3): Regeneration Mit der Regeneration der Korallenriffe kehren auch die Fische in die Byron Bay zurück. © SCU/Galaxie Presse Foto: ARTE F Honorarfreie Verwendung nur im Zusammenhang mit genannter Sendung und bei folgender Nennung "Bild: Sendeanstalt/Copyright". Andere Verwendungen nur nach vorheriger Absprache: ARTE-Bildredaktion, Silke Wölk Tel.: +33 3 90 14 22 25, E-Mail: bildredaktion@arte.tv

Il canale culturale Arte in Italiano (arte.tv/it) propone una selezione di documentari dedicati ai cambiamenti climatici, alle conseguenze del riscaldamento globale aggravato dalle azioni umane e alle possibili soluzioni per limitare i danni e per dare vita a una società più rispettosa dell’ambiente. Fiore all’occhiello della collezione il documentario in tre parti Un Mondo Nuovo, firmato dal regista Cyril Dion, disponibile, in esclusiva per l’Italia, su ARTE.TV.

Un Mondo Nuovo

Di fronte a un futuro oscurato dalla crisi climatica, il regista e attivista ambientale Cyril Dion ha deciso di visitare 15 Paesi del mondo per incontrare gli uomini e le donne che ogni giorno combattono contro l’inerzia di Stati e aziende, si impegnano per rigenerare e risanare foreste e oceani e danno vita a scuole e luoghi d’istruzione per porre le basi per la democrazia del futuro. Il documentario Un Mondo Nuovo, diviso in tre episodi (RésisterS’adapter e Régénérer) racconta questo viaggio — un’odissea ispiratrice arricchita da musiche e immagini poetiche — e i numerosi incontri fatti dal regista lungo il percorso: da quello con l’autore David Wallace-Wells fino a quello con l’ambientalista statunitense Paul Hawken, passando per l’ex presidente uruguaiano José Mujica; tutte persone che, nel quotidiano, cercano di costruire un mondo più giusto e sostenibile.

Quando la terra si riscalda

Nella storia della Terra ci sono stati spesso periodi di riscaldamento globale, ma mai prima d’ora la temperatura è aumentata così rapidamente come oggi. Le conseguenze del surriscaldamento — lunghi periodi di siccità, uragani, inondazioni e la messa a rischio di interi ecosistemi — si fanno sempre più violente, ma cosa può dirci la storia della Terra sul suo passato climatico, dal momento che le variazioni sono sempre esistite? In Quando la terra si riscalda, gli scienziati provano a dare una risposta. Diviso in due episodi, il documentario esamina in particolare l’ultimo periodo di serra, avvenuto 50 milioni di anni fa,  per capire come mari, oceani, flora e fauna potrebbero reagire alla crisi climatica, ora e in futuro.

Di Pianeta ce n’è uno solo – The European Collection

Clima, sostenibilità, responsabilità: le nuove generazioni chiedono un cambio di mentalità e azioni concrete. A raccontare i problemi urgenti delle nostre società sono i 12 documentari della collezione Di Pianeta ce n’è uno solo, proposta in The European Collection, il progetto realizzato grazie alla collaborazione tra ARTE, ARD, ZDF, France Télévisions e SRG SSR che hanno unito le forze per offrire una selezione congiunta di reportage e produzioni web sull’attualità, la politica e la società in Europa. Tanti e tutti diversi i temi affrontati in Di Pianeta ce n’è uno solo: dalla salute dei ghiacciai fino al lato oscuro del riciclaggio, dalla “guerra dell’acqua” all’importanza del legno in edilizia per lottare contro le emissioni di CO2 nell’atmosfera e, allo stesso tempo, rispondere in maniera virtuosa al crollo del prezzo del legname in Europa.

Fonte: comunicato stampa