Conto alla rovescia per le nuove guide di Eco in Città

Manca davvero poco al lancio delle nuove edizioni delle guide di Eco in Città. Per questo abbiamo chiesto a Marzia Fiordaliso, curatrice del portale e delle guide, di darci qualche anteprima e numero…

I nostri stili di vita hanno un forte impatto sull’ambiente in cui viviamo e la necessità di orientarsi verso scelte etiche è un’esigenza sempre più avvertita.
In questo quadro si inserisce Eco in Città, un progetto integrato nato nel 2009 e promosso da Pentapolis Onlus, al fine di diffondere prodotti, servizi e progetti a basso impatto ambientale, rivolti ai cittadini, agli enti pubblici, alla società civile, alle aziende, alle associazioni e ai media.

Gli strumenti principali sono:

– le Guide cartacee annuali di Roma e Milano con consigli, idee e suggerimenti per vivere nella propria città adottando uno stile di vita rispettoso dell’ambiente; pagine verdi dedicate ai parchi, ai locali e ai negozi bio e veg, alle botteghe equo e solidali, ai mercati dell’usato, alla cura dei bambini, ai magazine green;

– il portale www.ecoincitta.it con i punti di interesse geolocalizzati, corredati da recensione e immagini, con news, approfondimenti e interviste, articolati in diverse rubriche tematiche che riflettono le scelte di consumo quotidiano, le questioni di maggior interesse ambientale, le modalità per vivere gli spazi verdi, la formazione e l’informazione, le opportunità dedicate ai più piccoli, gli appuntamenti.
L’Osservatorio Eco in Città rileva, annualmente, i trend in corso secondo parametri ambientali e sociali. Una fotografia dettagliata dell’andamento dell’economia urbana green nei vari settori merceologici, che analizza la dimensione quantitativa. Un censimento, dunque, testimone di un grande fermento, che permette di scoprire circa 1.700 realtà, tra cui: 165 aree verdi, 351 tra locali biologici e veg, 475 negozi, mercati e punti vendita aziendali bio, 40 botteghe equo e solidali, 72 tra mercatini ed esercizi dove acquistare abiti usati, 50 esercizi per vestire nuovo ma eco, 35 spazi dedicati alla canapa (new entry), 84 tra negozi e mercati per l’arredamento, 92 tra ecoparrucchieri e bioprofumerie, 51 esercizi tra nuovo e usato per l’abbigliamento bambini, 106 luoghi dedicati all’intrattenimento under 14, 37 riviste green, 11 librerie uniche in Italia e ancora piste ciclabili, consorzi, alberghi, car sharing, spesa a domicilio, associazioni, fiere, corsi universitari e master.

Marzia Fiordaliso, autrice Guide Eco in Città