Raccontiamo le storie di persone che vivono in maniera sostenibile

di Giuseppe Avolivolo (Minimo Impatto)

La vita di ognuno di noi è fatta di piccole storie che, a ricordarle dopo qualche tempo, capiamo quanto abbiano segnato la nostra vita. Anche io, per non essere originale, ho la mia storia, che ha segnato il mio percorso di persona e di vita professionale. Dieci anni fa, più o meno, scopro l’importanza di un modello di vita a minimo impatto. Avviene quasi per caso, da un’esigenza personale. Avevo infatti bisogno di un’ambiente casalingo che mi salvaguardasse da una forma allergica e scopro l’esistenza di alcune vernici ecologiche e completamente naturali capaci di proteggermi. Da quel momento il mio modo di intendere i comportamenti sostenibili cambia radicalmente, capisco che non solo è possibile ma che, in fondo, non è neanche così complicato come sembra (o come vogliono farci credere). Ho avuto e ho tutt’ora una grande “complice” di vita: mia moglie Maria Rosaria. Allora avevamo anche due figli piccoli e da sempre avevamo l’idea di voler cercare di lasciare loro il mondo migliore di come noi lo avessimo trovato.

Quando mi hanno parlato di “Fatti di Green” la mia mente ha richiamato alla memoria quell’evento: ho pensato che sono i “fatti” che contraddistinguono il nostro modo di essere e che per essere green abbiamo bisogno di tanti Fatti e meno parole. Ma non solo: per lavoro conosco tantissime persone che in ogni momento hanno un comportamento sostenibile e che sono attenti all’ambiente. Persone normali, senza distinzione culturale, professionale, o di chissà quale altra cosa. Solo e semplicemente individui che fanno una scelta per loro stessi prima e per la comunità poi, che non hanno bisogno di nessuna pubblicità o di chissà quale coinvolgimento ma il cui esempio può essere utile per gli altri: per aziende che possano riconvertirsi verso scelte sostenibili, per chi può incidere facendo la spesa o decidendo di lasciare l’auto a casa.

Io penso che l’idea di Fatti di Green di essere un luogo di storie di persone che vivono in maniera sostenibile sia la vera differenza. Oggi viviamo connessi gli uni agli altri, impariamo principalmente dalle esperienze di altri come noi facendone tesoro. La novità che mi ha coinvolto nel progetto Fatti di Green è tutta qui. Imparare dai comportamenti degli altri e comprendere che vivere a Minimo Impatto è alla portata di tutti.

Giuseppe Avolivolo direttore Minimo Impatto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome